PEDOFILIA: BONATESTA (AN) A FELTRI, PAESE IPOCRITA
PEDOFILIA: BONATESTA (AN) A FELTRI, PAESE IPOCRITA

Roma, 24 ago. - (Adnkronos) - In una lettera aperta a Vittorio Feltri, il senatore di An Michele Bonatesta elogia il ''coraggio'' dimostrato dal direttore di 'Libero' per la decisione di pubblicare le liste dei pedofili e denuncia ''l'ipocrisia che ammorba il nostro Paese. Possibile -si chiede il parlamentare- che a tutti sia sfuggito, sino a questo momento, che il nostro ordinamento giuridico gia' consente, in taluni casi, la possibilita' (quando non addirittura l'obbligo) di pubblicare il nome di persone che hanno commesso reati? Basti pensare a chi e' sorpreso ad acquistare sigarette di contrabbando, che ha addirittura l'obbligo di pubblicare a proprie spese, su di un quotidiano, la condanna ricevuta, con tanto di nome, cognome e data di nascita. Dobbiamo dedurre che il nostro ordinamento preferisce tutelare la privacy del pedofilo e non quella del fumatore di sigarette di contrabbando?''.

''La verita' -continua Bonatesta- e' che l'attuale classe dirigente del Paese, politica e non, anziche' ammettere di essere la prima responsabile di cio' che avviene proprio per l'incapacita' dimostrata ad intervenire con misure efficienti, tenta giustificazioni di comodo in nome di una male interpretata tutela della liberta' degli altri. Di tutti meno che delle vittime''.

(Pun/Idb/Adnkronos)