PEDOFILIA: GAMALERI (CDA RAI), DIRETTORE TG NON PUO' SCHIERARSI
PEDOFILIA: GAMALERI (CDA RAI), DIRETTORE TG NON PUO' SCHIERARSI

Rimini, 24 ago. - (Adnkronos) - Il consigliere di amministrazione della Rai Gianpiero Gamaleri ha criticato il direttore del Tg1 Gad Lerner che dagli schermi della tv pubblica, con un editoriale, ha polemizzato con Vittorio Feltri, direttore di ''Libero'', per la pubblicazione delle liste dei pedofili. ''Le testate giornalistiche della Rai devono esprimere l'identita' soggettiva dei loro direttori, ma essi non possono schierarsi. Se un direttore di tg -ha detto Gamaleri intervenendo ad un dibattito del Meeting di Rimini- si schiera contravviene a quel principio che ancora la Rai solo al Parlamento''.

Gamaleri ha dato ragione a Vittorio Feltri, che partecipando ad un dibattito al Meeting aveva a sua volta criticato Lerner per essere stato attaccato per la sua iniziativa dagli schermi della tv. ''Vittorio Feltri ha ragione nel muovere le sue rimostranze'', ha detto il consigliere di amministrazione della Rai. ''Mi auguro che Lerner possa, passo dopo passo, avvicinarsi e recepire le direttive del consiglio di amministrazione della Rai'', ha concluso Gamaleri.

(Sin-Xio/Pe/Adnkronos)