SICCITA': E' ALLARME IN AGRICOLTURA, VENDEMMIA A RISCHIO
SICCITA': E' ALLARME IN AGRICOLTURA, VENDEMMIA A RISCHIO
COLDIRETTI, SUBITO ACCERTAMENTI PER LO STATO DI CALAMITA'

Roma, 24 ago. (Adnkronos) - Cresce l'allarme siccita' per l'agricoltura. In quasi tutte le regioni del Nord e del Sud non piove da molti mesi, i tempi di maturazione sono sconvolti e i raccolti di ortaggi, cereali, le piante da frutto e la vendemmia sono a rischio, secondo quanto denuncia la Coldiretti che chiede lo stato di calamita'. Secondo l'organizzazione occorre anche fare il check up degli invasi idrici.

Le regioni piu' colpite sono Sicilia, Sardegna, Puglia, Basilicata, Calabria, Abruzzo ed Emilia Romagna ma anche in Veneto Molise ed Umbria la situazione e' grave: se non piove l'agricoltura sara' in ginocchio. Gia' adesso la Coldiretti registra un calo del 19% nella produzione di grano tenero, del 18% per l'orzo, del 15% per il pomodoro da industria, dell'8,2% per le nettarine e del 6% per le pesche.

Secondo l'organizzazione di Paolo Bedoni contro la siccita' occorre intervenire destinando le risosre comunitarie alle regioni, alla ristrutturazione delle reti idriche e degli invasi nell'ambito della programmazione 2000-2006. Per la Coldiretti occorre anche individuare, nell'ambito della nuova legge di orientamento in agricoltura, strumenti assicurativi innovativi che consentano di ridurre i margini di rischio per le calamita'.

(Sec-Ccr/Pe/Adnkronos)