TURISMO: BANKITALIA, SEMPRE PIU' VACANZIERI AL SUD
TURISMO: BANKITALIA, SEMPRE PIU' VACANZIERI AL SUD

Roma, 26 ago. - (Adnkronos) - Sempre piu' turisti, specie stranieri, vanno in vacanza nel Mezzogiorno. Crescono infatti le presenze nel sud del nostro paese, ad un ritmo superiore rispetto a quello registrato a Nord, che resta in ogni casi sempre primo come valori assoluti. A rilevarlo e' la Banca d'Italia, che, nella sintesi dell'indagine sull'andamento dell'economia nelle regioni italiane nel '99, spiega: ''in linea con la tendenza evidenziata negli ultimi anni, l'area in cui si e' registrato l'incremento maggiore e' il Mezzogiorno, +5,6%, soprattutto per quanto riguarda le presenze di stranieri, cresciute del 9,9''.

Le regioni con i tassi di crescita piu' elevati sono la Calabria, dove gli arrivi sono aumentati dell'11,3% (sono stati 967 mila) e le presenze del 16,9% (5 milioni 651 mila), la Sardegna, +4,6% gli arrivi (841 mila) e 8,7% (4 milioni 421 mila), la Puglia, con gli arrivi in aumento del 12,6%, (un milione 800 mila) e le presenze dell'8,7% (8 milioni) e la Sicilia, +5,6% negli arrivi (3 mln 614 mila) e +7,4% nelle presenze (12 mln). Anche l'Umbria ha evidenziato una rilevante crescita delle presenze, che segue al forte calo avvenuto nel 1998 a causa del terremoto. (segue)

(Gic/Idb/Adnkronos)