VENEZIA: MICK JAGGER IGNORA LA SCHIFFER
VENEZIA: MICK JAGGER IGNORA LA SCHIFFER
E SALTA IL DUETTO MARIO MEROLA-LITTLE TONY

Venezia, 7 set. - (dall'inviato della Adnkronos Marcello Giannotti) - Un Mick Jagger ''imbronciato''si e' presentato ieri sera alla festa tenutasi sull'Isola di Sant'Andrea, nei pressi di Venezia, in onore di ''Sound'', il film interpretato da Claudia Schiffer. La top model, arrivata verso le 21.15, indossava un vestito verde semitrasparente, lungo e molto scollato. Molto disponibile con fotografi e inviati alla festa, la Schiffer si e' trattenuta fino alle 23. Claudia ha anche provato, ma solo per qualche secondo, ad indossare la mascherina di carta, ispirata al film, che veniva data agli invitati all'ingresso della festa.

Verso le 22.15, tra la curiosita' degli invitati tra cui Faye Dunaway e il regista Nicholas Roeg, e' arrivato Mick Jagger: aria imbronciata, giacca blu, accompagnato da pochi amici, ha soltanto salutato la Schiffer evitando pero' di trattenersi a parlare con lei. Jagger, sempre rabbuiato e in disparte, ha poi lasciato la festa dopo poco. Di tutto altro tenore il party che si e' tenuto sulla spiaggia del'Hotel des Bains dedicato al film di Roberta Torre ''Sud side stori''. E' saltato il previsto duetto tra Mario Merola e Little Tony perche' il cantante napoletano ha preferito restare a riposo. Little Tony ha invece cantato ''ridera''' e ''Ragazzo col ciuffo'', i due brani contenuti nella colonna sonora del film, prima del taglio di una torta a forma di cuore. Tra gli invitati della festa, terminata alle 4, David Riondino, Diego Abatantuono e er Piotta.

(Mag/Idb/Adnkronos)