DANZA: DEBUTTA L'ENIGMATICO TANGRAM FIRMATO POGLIANI (2)
DANZA: DEBUTTA L'ENIGMATICO TANGRAM FIRMATO POGLIANI (2)

(Adnkronos) - Michele Pogliani abbandona in questo spettacolo il racconto, la narrazione dei precedenti lavori. ''Tutto sara' molto cerebrale -precisa- la piece sara' giocata soprattutto sulla musica, sulle tensioni e sul divenire dei danzatori. Un mosaico di citazioni, di forme, di stilemmi 'coreografici', ognuno con un suo proprio segno, inconfondibile''. Un passati di danzatore solista negli Stati Uniti nella compagnia di Lucinda Childs, prima di stabilirsi definitivamente in Italia e fondare nel '97 il suo gruppo. Rimpianti per il passato, Pogliani? ''Devo molto all'America per cio' che riguarda la mia formazione, ma l'Italia mi ha dato la possibilita' di affermarmi come creatore. A New York non sarebbe stato possibile. Purtroppo l'America non e' piu', oggi, l'Eldorado della danza''.

E per il futuro? ''Tournee, spettacoli -conclude Pogliani-. Mi piacerebbe includere nel repertorio della compagnia alcune piece storiche di Lucinda Childs ('Radial Courses', per esempio) avvolte dal silenzio assoluto, lavorare nel cinema o confrontarmi con le videoproduzioni. A volte sento che il teatro mi va stretto, e' frustrante. Non sempre e' possibile realizzare programmi, mettere a punto la creativita'. Problemi di spazi, di tempi, di budget. Impensabili per realizzare utopie teatrali e tecnologiche''. Dopo l'appuntamneto romano, ''Tangram'' sara' a Milano al Teatro dell'Arte (4 novembre) e a dicembre a San Paolo del Brasile.

(Cap/Rs/Adnkronos)