TEATRO: LA MORICONI AL PICCOLO ELISEO DI ROMA (2)
TEATRO: LA MORICONI AL PICCOLO ELISEO DI ROMA (2)

(Adnkronos) - Una storia tutta borghese quella che ci racconta la signora Emma B. che attende il ritorno del figlio dopo 15 lunghissimi anni di assenza, e nell'attesa ripercorre sul filo della memoria il cammino della sua autocoscienza di madre.

In una quasi autoanalisi i dettagli di una vita si colorano di aneddoti: dalla rievocazione dello stratagemma con cui ella aveva salvato il figlio, nel gennaio del '44, durante una perquisizione della polizia, al ricordo del momento della verita', allorche' vedendo il figlio ormai adulto nei panni riadattati del padre aveva finalmente riconosciuto in cui il suo vero uomo.

I ricordi si trasformano via, via in una prospettiva per il futuro, nel desiderio folle di trattenere quel figlio, di ricondurlo a se', anche ricorrendo alla seduzione dei sensi: trasformandosi da grigia donnetta in una vistosa vamp. (segue)

(Red/Gs/Adnkronos)