DANZA: PINA BAUSCH DEBUTTA A BOLOGNA CON 'IL LAVAVETRI' (2)
DANZA: PINA BAUSCH DEBUTTA A BOLOGNA CON 'IL LAVAVETRI' (2)

(Adnkronos) - Geografie danzate, termometro e riflessione sull'attualita' dei luoghi, sulle tensioni contrapposte di popoli, culture e tradizioni, spunti teatrali e coreografici che spesso nascono da incontri, da cliche diffusi dai media, dalla televisione, o da situazioni particolari. Come 'Il Lavavetri' di Hong Kong, artisti dell'aria, che scivolano dall'alto in basso nelle loro navicelle, lungo i muri in vetro dei grattaceli, tra luci al neon accecanti, rombi di aerei, post triviali e video pubblicitari. Rappresentati in palcoscenico su immense montagne di fiori rosso vivo, create e realizzate da uno dei collaboratori storici di Pina Bausch, Peter Pabst.

Lo spettacolo sara' in scena a Bologna sino al 22 ottobre. Venerdi' 20 al Teatro Valli di Reggio Emilia parte la tournee di ''Notte Indiana'' (supervisione artistica, Pina Bausch), imponente kermesse di musica, danza e canto che riunisce per la prima volta i piu' grandi artisti di arti secolari (Bharata-Natyam, Odissi) accanto a gruppi di percussionisti (i Thayambaka) e cantanti. La 'Notte Indiana' verra' replicata al Teatro Comunale di Ferrara (21 ottobre), all'Arena del Sole di Bologna (22 ottobre). A Pina Bausch, che lo scorso anno e' stata insignita dal Dipartimento di Musica e Spettacolo dell'Universita' di Bologna della laurea honoris causa in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, sara' dedicata, inoltre, una mostra fotografica di Francesco Carbone dal titolo 'Pina Bausch. Il sogno' e' allestita nella Sala d'Ercole di Palazzo d'Accursio sino a domenica 22 ottobre.

(Cap/Rs/Adnkronos)