RAIUNO: ''ATLANTIS'' - IL CONTINENTE SOMMERSO
RAIUNO: ''ATLANTIS'' - IL CONTINENTE SOMMERSO

Roma 18 ott. - (Adnkronos) - Dopo ''I Racconti di Quarto Oggiaro'', la fortunata serie andata in onda lo scorso anno per la quale Gilberto Squizzato ha ottenuto il Premio Flaiano per la fiction televisiva, ecco un nuovo viaggio in quattro puntate dentro la la realta' metropolitana, alla scoperta di quelle ''storie minime'' che talvolta approdano sulle pagine dei giornali, nelle poche righe di un trafiletto di cronaca subito dimenticato. E' ''Atlantis - il continente sommerso'', un real movie in quattro puntate che Raiuno propone dal 21 ottobre, alle 23.20. Questa nuova serie continua dunque lo stesso itinerario di esplorazione del mondo dei ''non protagonisti'', trasformando in un film per la TV le vicende reali di un gruppo di giovanissimi in bilico fra la dura realta' del lavoro precario, le suggestioni della new economy, i sogni dorati del mondo dello spettacolo e l'evasione fantastica nel mondo virtuale.

UNA FICTION GIRATA NEI SET REALI

Il film, girato tutto dal vero, e' ambientato nell'hinterland milanese delle tangenziali e dei giganteschi centri commerciali che hanno cambiato il volto di quella che fino a ieri era la quieta e silenziosa campagna lombarda. E' qui che si svolge la storia della protagonista, Samantha: una ragazza di diciassette anni, che vive distribuendo volantini pubblicitari a Trezzano, Corsico, Buccinasco, Gaggiano, i piccoli paesi attraversati dal Naviglio che in pochi anni sono cresciuti a dismisura, diventando propaggini di cemento e asfalto del magma metropolitano.

Nessuna scena e' stata realizzata in teatri di posa o ambienti ricostruiti, proprio per conferire al racconto quel sapore di verita' che e' tipico dei real movie di Gilberto Squizzato. Al contrario, e' proprio il sapore aspro della verita' quello che emerge dalle atmosfere reali dei piu' di 150 set reali in cui Atlantis e' stato girato in circa tre mesi di lavorazione. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)