DOPING: AN, PASSO AVANTI MA RESTANO PERPLESSITA'
DOPING: AN, PASSO AVANTI MA RESTANO PERPLESSITA'
SU COMMISSIONE E CONTROLLI SERVE PIU' CHIAREZZA

Roma, 17 nov. (Adnkronos) - ''E' prevalso il senso di responsabilita' che ci ha indotti a votare favorevolmente per questa legge da tempo attesa dallo sport italiano, rinunciando a presentare emendamenti sia i Aula che in Commissione nonostante alcune riserve la cui attenta considerazione potrebbe migliorare l'efficacia della legge quando ne sara' avviata l'applicazione''. Lo ha dichiarato Antonino Monteleone, vicepresidente della Commissione Sanita' del Senato, motivando il voto favorevole di An alla legge sul doping approvata ieri sera dal Senato.

''La prima riserva -ha aggiunto- riguarda la composizione troppo pletorica della commissione che stabilira' i casi e i metodi dei controlli antidoping, da costituirsi presso il ministero della Sanita', composta da venti persone della quale faranno parte, tra gli altri, un rappresentante degli atleti, uno dei preparatori e uno degli allenatori, con il rischio che, essendo in troppi, si concluda poco. La seconda riserva e' relativa all'affidamento dei controlli alle Asl che, ad oggi, non sono generalmente dotate delle attrezzature adeguate per effettuarli e per i quali sono necessari sia attrezzature aggiornate che personale altamente specializzato.

''Pur con queste riserve, tuttavia -ha concluso Monteleone- An ha votato a favore di questo provvedimento che rappresenta comunque un concreto passo avanti verso una larga e consapevole tutela dell'aspetto piu' etico dello sport e dell'integrita' psicofisica degli atleti''.

(Sin/Gs/Adnkronos)