BAXTER: UTILI A +17%, PER IL 2001 STIMA FATTURATO +10%
BAXTER: UTILI A +17%, PER IL 2001 STIMA FATTURATO +10%

Roma, 14 feb. - (Adnkronos) - La Baxter ha chiuso l'anno finanziario con una crescita degli utili pari al 17% ed un cash flow operativo prossimo ai 600 milioni di dollari. L'azienda ha comunicato nei giorni scorsi i risultati economici relativi all'anno 2000, nel quale ha registrato ''una solida crescita in tutte le nostre aree di attivit. Per il settimo anno consecutivo abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi finanziari prefissati'' ha dichiarato Harry M. Jansen Kraemer, amministratore delegato della Societa'.

Nell'anno appena conclusosi, il fatturato complessivo di Baxter aumentato dell'8% raggiungendo i 6.9 mld di dollari: in particolare, si registrato un incremento dell'8% nelle terapie ematiche e della medicina infusionale, nonch del 9% nell'area delle terapie sostitutive della funzione renale; gli utili sono aumentati del 17% - fino a 915 mln di dollari dai 779 mln di dollari del 1999.

Quanto al cash-flow operativo, nel 2000 Baxter ha generato 588 mln di dollari, investendo pi di 1 mld di dollari in ricerca e in impianti. In Italia, Baxter presente dal 1969 e conta nove sedi, tra cui 5 stabilimenti di produzione, con pi di 1000 dipendenti. Nel 2000 il fatturato stato di circa 300 mln di Euro. Per il 2001 la Baxter prevede di accrescere il fatturato di almeno un 10% e di generare ancora un cash flow operativo di 500 milioni di dollari.

(Sec-Gic/Rs/Adnkronos)