LAVORO: SALVI, SU CONTRATTI A TERMINE AUSPICO INTESA A BREVE
LAVORO: SALVI, SU CONTRATTI A TERMINE AUSPICO INTESA A BREVE
IL CONFRONTO TRA LE PARTI CONTINUA, SPERO AVVISO COMUNE

Roma, 14 feb. - (Adnkronos) - ''Il confronto tra le parti sui contratti a termine prosegue. Mi auguro che si concluda rapidamente e positivamente con un avviso comune sottoscritto da tutti''. Cosi' il ministro del Lavoro, Cesare Salvi, ricordando il nuovo appuntamento tra sindacati e Confindustria sui contratti a termine del 16 febbraio, esprime la propria speranza che si ricomponga la frattura tra sindacati e imprese. In caso contrario, spiega il ministro a margine della presentazione del rapporto sull'occupazione, il governo dovra' procedere autonomamente perche', come e' evidente, ''gli accordi separati tra le parti non possono costituire la base per un avviso comune''.

Quanto alle accuse di Cisl e Uil di essere eccessivamente vicino alla Cgil, Salvi replica che ''quando la Cgil ha ragione la difendo, cosi' come difendo le altre associazioni quando hanno ragione loro. Io difendo i lavoratori e i disoccupati, perche' questo e' il compito del ministro del Lavoro''.

(Nnz/Pn/Adnkronos)