MAFIA: UN PENTITO, 'TAGLIA SU CAPITANO ULTIMO'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


MAFIA: UN PENTITO, 'TAGLIA SU CAPITANO ULTIMO'
LA BARBERA, 'I SOLDI OFFERTI DA BAGARELLA'

Palermo, 15 mar. (Adnkronos) - Una taglia di un miliardo offerta dal boss Leoluca Bagarella a un carabiniere per sapere dove abitava il capitano 'Ultimo'. La circostanza e' stata riferita dal pentito di mafia, Gioacchino La Barbera, deponendo oggi al processo al tenente dei carabinieri Carmelo Canale, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Il pentito, in videocollegamento, non ha pero' raccontato ai giudici chi avrebbe fatto da confidente alla mafia.

La Barbera ha, inoltre, raccontato di avere sentito il nome di Canale dal pentito Balduccio Di Maggio, l'uomo del 'bacio' tra il senatore Andreotti e il boss Toto' Riina. ''Di Maggio - ha detto La Barbera - mi disse che Canale prendeva i soldi in cambio di favori''. Sollecitato dai difensori di Canale, Salvatore Traina e Carlo Taormina, il collaboratore di giustizia, ha confessato di essersi incontrato piu' volte con Di Maggio quando entrambi erano sotto protezione.

(Ter/Pe/Adnkronos)