SPAZIO: DINI HA PRESENZIATO ALL'ACCORDO ASI-NASA PER HAB
SPAZIO: DINI HA PRESENZIATO ALL'ACCORDO ASI-NASA PER HAB
DE JULIO, AVREMO PIU' ASTRONAUTI ITALIANI A BORDO DELLA ISS

Cape Canaveral (Usa), 19 apr. (Adnkronos)- Ha presenziato anche il Ministro degli Esteri Lamberto Dini alla firma dell'accordo Asi-Nasa per la realizzazione del nuovo modulo abitato per la Stazione Spaziale Internazionale. Dini e' a Cape Canaveral per rappresentare il Governo italiano al lancio del secondo modulo logistico Raffaello e del primo astronauta italiano dell'Esa che andra' ad abitare la stazione orbitante.

In base all'accordo, siglato poco prima del lancio, l'Italia, ha spiegato il presidente dell'Asi Sergio De Julio, si garantisce una maggiore presenza di astronauti nelle prossime missioni spaziali verso la Stazione Internazionale. Alla base Nasa di Houston in Texas, infatti, sono gia' sotto addestramento altri due astronauti italiani, Paolo Angelo Nespoli e Roberto Vittori.

Il progetto del modulo abitato italiano consentira' di ampliare la zona di 'residenza' degli astronauti di stanza alla Stazione Spaziale, arricchendo la base orbitante di nuovi spazi per dormire, mangiare, lavarsi, trascorrere il tempo libero e realizzare gli indispensabili esercizi di ginnastica importanti per scongiurare i danni della lunga permanenza in assenza di gravit. Sull'HBO, che sara' realizzato con il contributo dell'Alenia Spazio del gruppo Finmeccanica, potranno abitare quattro persone, portando cosi' a sette gli abitanti permanenti della stazione, oggi attrezzata solo per tre astronauti. (segue)

(Ada/Gs/Adnkronos)