SPAZIO: GUIDONI, LA MOGLIE MARIARITA IN UN HOTEL TOP SECRET (2)
SPAZIO: GUIDONI, LA MOGLIE MARIARITA IN UN HOTEL TOP SECRET (2)
HA LASCIATO ROMA PER ANNI PER SEGUIRE IL MARITO

(Adnkronos) - Preoccupata, sicuramente in grande apprensione, Mariarita aveva ricordato la prima volta in cui il marito Umberto e' andato nello spazio ''e' stato un momento terribile. Ho avuto paura al momento del lancio, ma questa volta sono ancora piu' in ansia perche' so le emozioni forti che mi aspettano. Sono sicura -aveva sottolineato ancora- che tutto andra' bene ma certamente mio marito non sta andando a fare una gita in campagna''.

Per seguire il marito Umberto nella lunga fase di addestramento al centro spaziale della Nasa di Houston, fase durata circa 5 anni, Mariarita ha dovuto chiedere un'aspettativa dal suo lavoro di assistente sociale al Comune di Roma. ''Qui negli Usa faccio una vita diversa. Seguo mio figlio e mi occupo delle attivita' della scuola. Certo e' piu' difficile stringere amicizie negli Usa rispetto all'Italia dove ovviamente ho molti amici di infanzia. Mi manca Roma, mi manca il mio lavoro ma questo periodo americano e' molto produttivo e interessante per me e mio figlio''.

Luca e' nato a Houston il 21 febbraio del '92, quando Umberto Guidoni si stava addestrando per la sua prima missione spaziale, avvenuta il 22 febbraio 1996, del satellite italiano Tethered, soprannominato il 'satellite al guinzaglio'. ''Luca e' preoccupato ma sembra non voler focalizzare troppo il viaggio del padre. Direi -aveva aggiunto la signora Guidoni- che si sforza di guardare piu' gli aspetti affascinanti della missione piuttosto che i pericoli''. E davanti ad un piatto di spaghetti tutto italiano aveva concluso: ''Sono sicura che andra' tutto bene''.

(Ada/Pn/Adnkronos)