CINEMA: LIV ULLMANN, DIO OGGI E' PARTE DELLA MIA VITA
CINEMA: LIV ULLMANN, DIO OGGI E' PARTE DELLA MIA VITA
LA REGISTA, NON POSSIAMO FARE A MENO DEL PERDONO DI DIO

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - ''Quello che ho capito del mondo e che voglio dirvi e' che Dio e' davvero parte della mia vita oggi e lo e' molto piu' che in passato''. Liv Ullmann, prossima presidente della Giuria al festival di Cannes e regista de 'L'infedele' (il film che esce oggi in Italia) ha parlato del suo rapporto con la fede in un'intervista al Tg di Sat 2000, la tv satellitare dei cattolici italiani. ''Dio vive in me -ha spiegato la Ullmann- Dio mi permette di essere felice e piu' permetto a Dio di vivere in me, piu' la mia vita diventa felice, migliora. Questo e' un fatto degli ultimi anni. Dio -ha aggiunto la regista e attrice di origine norvegese- ha sempre fatto parte in qualche modo della mia vita ma non riuscivo a farmi aiutare da lui. Quando la gente mi chiede quale direzione stia prendendo la mia vita adesso non so rispondere: aspetto che me lo dica Dio. Non possiamo fare a meno del perdono di Dio''.

(Mag/Zn/Adnkronos)