SANITA': IN ARRIVO IN SICILIA 5.500 MILIARDI
SANITA': IN ARRIVO IN SICILIA 5.500 MILIARDI

Palermo, 23 apr. (Adnkronos) - In arrivo per la Sanita' siciliana 5.500 miliardi che chiuderanno definitivamente i debiti pregressi nei confronti delle aziende sanitarie. Lo ha annunciato oggi l'assessore regionale alla Sanita' della Sicilia, Giuseppe Provenzano, nel corso di un incontro con la stampa. Sono 680 i miliardi destinati alle Aziende sanitarie locali che serviranno per sanare i debiti che hanno accumulato negli anni; 467 miliardi verranno invece consegnati alle Ausl per i pregressi del '99-'00; e' di 100 miliardi il costo della chiusura del contenzioso aperto nel '91 tra la Regione siciliana e il Policlinico di Palermo; 1217 miliardi serviranno per la cartolarizzazione; 2500 miliardi in conto capitale, sono, infine, destinati agli investimenti.

''Stiamo consegnando alla Sicilia un sistema sanitario completamente ripianato nel suo aspetto economico-finanziario - fa sapere l'assessore regionale alla Sanita', Provenzano - Le aziende sanitarie da un lato potranno ripartire da una piattaforma libera da vecchie pendenze e da un altro lato potranno finalmente entrare in reale concorrenza con l'ospedalita' privata alla quale saranno tolti i limiti di produttivita' fino ad ora imposti''. Si dice, infine, ''orgoglioso'' di avere rilanciato ''il delicatissimo settore dei trapianti di organi che hanno visto un esponenziale che ci avvicina ai migliori parametri nazionali''.

(Ter/Pe/Adnkronos)