EBRAICO: PUBBLICATA LA PRIMA GRAMMATICA IN ITALIANO
EBRAICO: PUBBLICATA LA PRIMA GRAMMATICA IN ITALIANO
PRESENTAZIONE ALLA LIBREARIA MENORAH A ROMA

Roma, 23 apr. - (Adnkronos) - La prima grammatica ebraica in italiano ha venduto in pochi giorni un migliaio di copie. Segno dell'interesse per l'ermeneutica biblica, talmudica e cabbalistica che in America coinvolge persino parecchi divi dello spettacolo, affolla le aule universitarie ed i corsi privati. 'Grammatica ebraica' (Ed. Zanichelli) verra' presentata questa sera alla libreria Menorah in via del Tempio a Roma, da Amos Luzzatto, Benedetto Carucci Viterbi, Hora Aboaf e dall'autore, Doron Mittler, che da anni insegna ebraico.

Il libro e' un testo completo, con regole, esempi, esercizi, rimandi storici che consentono di apprendere una lingua sacra vecchia di almeno trentacinque secoli e ancora parlata che, spiega Haim Baharier, maestro di ermeneutica ebraica a Milano, ''e' la lingua della liberta' e della dignita' umana''. L'ebraico biblico e' infatti scritto solo con le consonanti ''e dunque -dice Baharier- la lingua non e' prigioniera della forma, ma e' l'uomo, con il suo libero arbitrio, a darle voce''. Per questo l'ermeneutica biblica richiede anni di studio, e nell'ebraismo tradizionale i bambini cominciano a cimentarsi con i testi a tre anni, e la capacita' di cimentarsi con arditi excursus intellettuali.

Sono quattordici oggi le facolta' in Italia che offrono l'insegnamento dell'ebraico, a cui si aggiungono seminari e istituti cattolici che dopo la svolta filosemita del Papa hanno rafforzato il dialogo con i 'fratelli maggiori' e lo studio dei loro testi sacri. Senza contare i corsi dell'Ilpam, che da sempre prepara gli ebrei all'aliah, il ritorno in Isarele.

(Cic-Sin/Rs/Adnkronos)