XILOGRAFIE: ARTISTI ITALIANI (1500-1750) ALLA CASA DI GOETHE
XILOGRAFIE: ARTISTI ITALIANI (1500-1750) ALLA CASA DI GOETHE

Roma, 23 apr. - (Adnkronos) - ''Chiaroscuro - Xilografie a colori di artisti italiani del Rinascimento e del Barocco provenienti dalle Kunstsammlungen zu Weimar''. Questo il tema di una mostra, che rappresenta un omaggio alla nostalgia di Goethe per l'Italia, che sara' inaugurata domani alle 18 alla Casa di Goethe (Via del Corso 18 Tel/fax 06 32650412, 00186 Roma). La mostra, che rimarra' aperta dal 25 aprile al 23 luglio, sara' successivamente allestita a Weimar (19 agosto-21 ottobre) ed a Monaco (17 ottobre 2002-12 gennaio 2003).

Le Kunstsammlungen di Weimar possiedono circa 200 fogli di xilografie italiane a colori rare e preziose del periodo che va dal 1500 al 1750. Goethe ha contribuito in modo decisivo alla costruzione della collezione ed il curatore della msotra, Dieter Graf (Bibliotheca Hertziana) ha scelto i 70 fogli piu' rappresentativi, esposti solo una volta a Weimar nel 1957. I capolavori di Ugo da Carpi (1480-1530), che fu il primo in Italia ad utilizzare la tecnica della xilografia a chiaroscuro, costituiscono il cuore della mostra.

(Ses-Red/Rs/Adnkronos)