NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO

Gaza. Almeno sei israeliani sono rimasti feriti dal lancio di tre mortai contro l'insediamento ebraico di Netzer Hazani nel sud della Striscia di Gaza, secondo quanto riporta la radio israeliana. Intanto un volantino di Fatah ha rivendicato il lancio di tre colpi di mortaio contro due insediamenti, avvenuto sempre nella giornata di oggi, senza pero' provocare feriti. Il volantino afferma che l'attacco contro gli insediamenti di Kfar Darom nel sud della Striscia e Nisanit a nord, e' una risposta all'esplosione che ha ucciso questa settimana quattro militanti di Fatah a Rafah.

Washington. Regalo dei senatori democratici a George Bush per la festa dei suoi ''primi 100 giorni'': dopo averlo duramente criticato per il suo voltafaccia sulla riduzione delle emissioni di gas serra, ora appoggiano il tentativo dell'amministrazione repubblicani di uccidere definitivamente l'accordo di Kyoto, firmato dalla presidenza Clinton, con la stesura di una contro-proposta, che avrebbe gia' il sostegno di Canada ed Australia. Ed annunciano - scrive oggi il ''Washington Post'' - che potranno dare il loro assenso alla proposta alternativa, con cui l'amministrazione Bush intende presentarsi al prossimo vertice sul clima a Bonn, che trasformi da obbligatoria a volontaria la riduzione da parte delle nazioni piu' industrializzate delle emissioni dei gas responsabili dell'effetto serra e del conseguente 'global warming''.

Malope. Tra voci di complotto e accuse di non essere la persona giusta per governare il Sudafrica, il presidente Thabo Mbeki appare sempre piu' isolato e contestato dalla stessa leadership dell'African national congress (Anc), che in questi giorni festeggia il settimo anniversario delle prime elezioni multipartitiche nel Paese. Dipinto come l'uomo che avrebbe finalmente messo in difficolta' i bianchi - una volta accantonata la politica di ''riconciliazione'' di Nelson Mandela - come lo strenuo difensore dei diritti dei neri, in poco meno di due anni Mbeki si e' fatto molti nemici, tanto che nei giorni scorsi e' circolato un pamphlet dal titolo ''Un presidente, un mandato''. E martedi' e' stata avviata un'indagine contro tre figure di spicco dell'Anc - Cyril Ramaphosa, Tokyo Sexwale e Matthews Phosa - accusati di aver complottato per destituire il presidente. (segue)

(Sin/Rs/Adnkronos)