CALABRIA: ANCE PROTESTA PER RITARDI NEI PAGAMENTI DALLA REGIONE
CALABRIA: ANCE PROTESTA PER RITARDI NEI PAGAMENTI DALLA REGIONE

Lamezia Terme, 30 apr. - (Adnkronos) - Ance Calabria (Associazione nazionale costruttori edili) protesta con la Regione per gli ''ingiustificabili ed intollerabili ritardi che si e' costretti ad accusare nei pagamenti dei mandati''. L'organizzazione dei costruttori calabresi ritiene ''assolutamente inverosimile il comportamento dell'amministrazione regionale che si traduce di fatto in un'autentica vessazione per gli imprenditori. Da qualche tempo, infatti, la procedura di pagamento si e' complicata con l'effetto per cui dal rispetto sostanziale dei termini contrattuali del secondo semestre 2000 si e' passati ai 4-5 mesi intercorrenti fra l'approvazione-emissione degli stati di avanzamento e l'incasso delle somme da parte dell'impresa in banca''. Per questo motivo l'Ance Calabria ha chiesto un incontro urgente con il presidente della Giunta regionale per affrontare una vicenda ''che sta diventando sempre piu' drammatica''.

(Prs/Zn/Adnkronos)