LAVORO: COFFERATI PROPONE UN 'CONTRATTO EUROPEO'
LAVORO: COFFERATI PROPONE UN 'CONTRATTO EUROPEO'

Palermo, 30 apr. - (Adnkronos) - Un 'contratto europeo' per tutti i lavoratori, sia dell'Unione europea sia extracomunitari. La proposta e' del segretario generale della Cgil, Sergio Cofferati. ''Bisognera' arrivare in tempi non lunghi ad avere in Europa le stesse leggi per il lavoro, gli stessi contratti'', ha detto in un'intervista a Raimed. ''Immaginare un contratto europeo non e' fuori luogo, anzi dovrebbe essere un risultato proprio per avere uniformita' nelle condizioni nelle quali le persone sono chiamate a lavorare, ma anche per le imprese affinche' abbiano le stesse condizioni per competere''.

''Io credo che un paese debba considerare la dimensione multietnica come una dimensione naturale, fisiologica, per il suo futuro -ha aggiunto Cofferati- Bisogna predisporre le condizioni perche' le persone possano stare bene insieme''. L'intervista andra' in onda domani sera alle 21.05 in italiano e alle 23.05 nel magazine di Raimed dedicato alla festa dei lavoratori.

(Ter/Pn/Adnkronos)