PRIMO MAGGIO: UGL, DIAMO UN FUTURO AL LAVORO
PRIMO MAGGIO: UGL, DIAMO UN FUTURO AL LAVORO

Roma, 30 apr. - (Adnkronos) - ''Diamo un futuro al lavoro'' e' il 'leitmotiv' con cui domani l'Ugl celebrera' alla Fiera di Roma, la festa del lavoro. Manifestazione alla quale parteciperanno il presidente di An, Gianfranco Fini, il segretario del Ccd, Pierferdinando Casini e il candidato sindaco di Roma per la Casa delle Liberta', Antonio Tajani. Sara' anche presente una delegazione delle guardie giurate -spiega una nota- che per la giornata del primo maggio ha organizzato una mobilitazione di protesta contro le istituzioni e il questore di Roma Giovanni Finazzo ''responsabile di non avere ascoltato i problemi della categoria dopo la tragica morte del vigilantes Massimiliano Ballanti''.

''Dobbiamo costruire tutti insieme -ha affermato il segretario generale dell'Ugl, Stefano Cetica- la seconda Repubblica del lavoro, riposizionando il sindacato e ripensando a nuove protezioni e tutele sociali, senza rinunciare, pero', alle nostre conquiste storiche, ottenute dopo decenni di lotte. L'Italia -ha aggiunto Cetica- ha bisogno di maggiore partecipazione, maggiore democrazia economica e di una vera concertazione per rinnovare in profondita' lo stato sociale''.

(Stg/Zn/Adnkronos)