RC AUTO: ANIA, POLIZZE CON FRANCHIGIA E 'BAD COMPANY'
RC AUTO: ANIA, POLIZZE CON FRANCHIGIA E 'BAD COMPANY'
LE PROPOSTE DELLE COMPAGNIE PER RISPARMIARE ALMENO 2.300 MLD

Roma, 30 apr. - (Adnkronos) - Polizze con franchigia opponibile o con recupero garantito, interventi per ridurre costi di riparazione e di patrocinio dei danneggiati, una 'bad company' per gli automobilisti piu' ''cattivi'' e indisciplinati. A due giorni dalle attese decisioni del Governo per calmierare il caro tariffe della Rc Auto, l'Ania scende in campo con un pacchetto di proposte che, secondo una prima stima, consentirebbero di risparmiare almeno una cifra che sfiora i 2.300 miliardi. A illustrarle e' stato, nel corso di una conferenza stampa, il presidente dell'Ania, Alfonso Desiata.

Tra le novita', spicca quella della polizza con franchigia opponibile o con recupero garantito. L'Ania, come ha spiegato Desiata, propone l'introduzione di una formula tariffaria che preveda una franchigia, ad esempio fino a 2 milioni di lire, direttamente opponibile al danneggiato. In altre parole, in caso di incidente, l'importo della franchigia verrebbe pagato direttamente dal responsabile al danneggiato. Vantaggio immediato di questa formula sarebbero delle significative riduzioni di premio, anche oltre il 15%, rispetto alle formule 'bonus malus'.

Ma nel caso questo non fosse attuabile, le compagnie si dicono pronte a proporre formule tariffarie che prevedono franchigie fino a 2 milioni di lire, non opponibili al danneggiato, ma con recupero certo dell'assicurato. ''Occorre prevedere- ha detto Desiata- un sistema che consenta di recuperare l'importo da parte del danneggiato''. Una delle ipotesi, per realizzare questo quadro di garanzie, e' quella di subordinare, per via normativa, il rinnovo del contratto o il rilascio dell'attestato di rischio dell'assicurato responsabile all'avvenuto pagamento della franchigia. (segue)

(Mcc/Pn/Adnkronos)