SPAZIO: SHUTTLE SULLA VIA DEL RIENTRO (2)
SPAZIO: SHUTTLE SULLA VIA DEL RIENTRO (2)
POSITIVO BILANCIO DELLA MISSIONE, COMPUER OK

(Adnkronos) - Nella conferenza stampa in diretta dallo spazio svoltasi questo pomeriggio a Roma nella sede dell'Agenzia Spaziale Italiana, rispondendo alla domanda dell'Adnkronos su cosa gli piacerebbe chiedere a chi governera' l'Italia dopo il voto del 13 maggio, Umberto Guidoni ha sottolineato: ''Credo che l'Italia abbia gia' dato un ottimo contributo approvando adesso la nostra partecipazione alla Stazione Spaziale e -ha aggiunto il primo astronauta italiano ad aver abitato la Stazione Spaziale Internazionale- direi al nuovo governo di continuare su questa strada dimostrando che l'Italia ha un ruolo da giocare all'interno delle nazioni piu' avanzate e nel nostro sforzo di fare il primo passo nella conquista dello spazio''.

Tornando alla missione che sta per concludersi, Guidoni fa un breve bilancio. ''Il mio bilancio e' molto positivo. E' andato tutto molto bene. Ovviamente -ha detto Guidoni- in ogni attivita' come un viaggio nello spazio ci sono delle incognite ma, anche alcune difficolta' che abbiamo incontrato, sono state egregiamente gestite dal centro di controlllo a Houston (della Nasa ndr.) e proprio oggi abbiamo sentito che i computer hanno ripreso a funzionare in maniera corretta a bordo della Stazione''.

''La missione dello shuttle -ha ricordato l'astronauta italiano dell'Esa che e' anche il primo europeo a mettere piede sulla Iss- prevedeva l'aggancio del braccio robotico canadese e questo e' stato fatto brillantemente e il nostro modulo italiano Raffaello (realizzato dall'Agenzia Spaziale Italiana e costruito da un gruppo di aziende guidate dall'italiana Alenia Spazio del gruppo Finmeccanica ndr.) e' stato scaricato ricaricato con tutto cio' che non serve piu' a bordo (della Stazione Spaziale ndr.) e lo stiamo riportanto a terra. Quindi il bilancio e' sicuramente positivo''. (segue)

(Ada/Pn/Adnkronos)