CELENTANO: ADUC, ZACCARIA HA RAGIONE MA...
CELENTANO: ADUC, ZACCARIA HA RAGIONE MA...
PRESIDENTE RAI PROMUOVA INFORMAZIONE SU TRAPIANTI

Roma, 30 apr. (Adnkronos) - ''Ha ragione il presidente della Rai, Roberto Zaccaria: il diritto alla salute e' importante quanto quello all'informazione, e la censura preventiva non giova ad alcuno''. E' quanto afferma sul 'caso' Celentano il presidente dell'Aduc, Vincenzo Donvito, che aggiunge: ''Auspichiamo che il presidente Zaccaria sia molto vigile nell'applicare questi principi, anche a cio' che ha meno clamore della trasmisisoen di Celentano''.

Quanto alle donazioni d'organi e ai trapianti, afferma Donvito ''quello che e' successo non puo' far altro che confermare cio' che avevamo denunciato con il varo della legge sul silenzio/assenzo e la bufala dei tesserini da tenere in tasca: e' solo con l;informazione che si puo' vincere l'ignoranza, altrimenti non ci si puo' stupire che un personaggio come Celentano vada in tv a dire cose che sono proprio il frutto dell'ignoranza''. ''Lo stesso Celentano -sottolinea il presidente Aduc- ha precisato che voleva solo manifestare il suo dissenso sul meccanismo del silenzio/assenzo, ma se lo fa in quel modo vuol proprio dire che la legge, invece di dare razionalita' alla questione, sta alimentando confusione e danni, a partire dal tesserino che dovrebbe certificare la cosiddetta dichiarazione di volonta', ma che, invece, e' solo un pezzo di carta senza valore''.

(Inf/Pe/Adnkronos)