CELENTANO: ARRIVA LA STRONCATURA DI 'FAMIGLIA CRISTIANA'
CELENTANO: ARRIVA LA STRONCATURA DI 'FAMIGLIA CRISTIANA'
''DISCORSI SENZA CAPO NE' CODA''

Roma, 30 apr. - (Adnkronos) - ''Il fatto essenziale e' che avevamo diritto ad uno spettacolo almeno decente, non fosse che per giustificare lo spreco, insensato come l'esibizione, di denaro pubblico''. ''Famiglia Cristiana'' stronca cosi' lo spettacolo di Adriano Celentano. Nel numero in edicola questa settimana , il settimanale fa proprio il giudizio del regista Dino Risi, che ha parlato di uno show ''stiracchiato'' e ''infarcito di discorsi senza capo ne' coda''.

Della prima puntata di ''125 milioni di caz..te'', il settimanale dei Paolini salva solo l'intervento di Giorgio Gaber. ''Niente sproloqui da bar su temi delicati come la donazione degli organi, l'eutanasia, la salute pubblica, l'immigrazione, il mercato globale. Niente dibattiti incomprensibili sulla biogenetica. Niente prediche sul business, che Celentano pubblicamente deplora ma privatamente gestisce''. ''Famiglia Cristiana'' chiude quindi con un invito al Molleggiato: ''Si guardasse gli Arbore, Guzzanti e Bracardi ritrasmessi in contemporanea sulle altre reti Rai, per capire dove stanno lo spirito e il divertimento. Oltre che il termine del quale piu' si abusa. L'intelligenza''.

(Inf/Zn/Adnkronos)