CELENTANO: ZACCARIA, LIBERTA' DI ESPRESSIONE PIETRA ANGOLARE (2)
CELENTANO: ZACCARIA, LIBERTA' DI ESPRESSIONE PIETRA ANGOLARE (2)
''IL DIBATTITO POTREBBE SERVIRE A PRENDERE COSCIENZA''

(Adnkronos) - In ogni caso, aggiunge Zaccaria, ''mi permetto di rettificare, a mio danno, quanto e' stato rilevato perche' ho detto qualcosa in piu', e cioe' che 'sono convinto che la liberta' di pensiero sia una precondizione necessaria rispetto allo stesso diritto alla salute'. Inutile ribadire che quanto ho detto e scritto fa parte di una mia profonda convinzione. Se la liberta' di espressione non fosse pienamente garantita non avrebbe senso parlare della liberta' di ricerca che e' a monte del diritto alla salute e, senza diritto all'informazione, tutto il resto non avrebbe senso non solo per la salute, ma anche per tutte le altre liberta'''.

''La Corte Costituzionale -continua Zaccaria- gia' da molto tempo ha affermato che la liberta' di espressione e' la pietra angolare dello stesso Stato democratico. Se mi e' permesso -conclude il presidente della Rai- vorrei aggiungere una considerazione: siamo proprio sicuri che il dibattito che si e' sviluppato in questi ultimi giorni sui giornali, a seguito della nota trasmissione di Celentano, non abbia invece contribuito a far prendere coscienza e conoscenza ulteriori di un problema di vitale importanza?''.

(Mag/Zn/Adnkronos)