TELECINCO: FININVEST, EL MUNDO DIFFAMA (3)
TELECINCO: FININVEST, EL MUNDO DIFFAMA (3)

(Adnkronos) - La Fininvest entra poi ancor piu' nel merito di quello che definisce ''l'ennesimo scoop fasullo fabbricato dall'internazionale della calunnia per gettare nuovo fango sulla Fininvest e sul suo fondatore Silvio Berlusconi'', definendo ''El Mundo'' come ''gia' particolarmente distintosi per i suoi furibondi attacchi'', e lo fa sottolineando anzitutto che ''aveva il compito di acquisire diritti tv per Telecinco in base a documentate intese tra i soci'', in virtu' di una prassi consolidata nel settore di affidare l'acquisto di diritti al soggetto con maggior potere contrattuale rispetto ai produttori.

''Gli acquisti di diritti spesso avvenivano con la formula 'a pacchetto''', ovvero comprando in blocco prodotti di punta e prodotti secondari dallo stesso produttore, in quanto offerti da quest'ultimo appunto con tale vincolo, spiega ancora la Fininvest, sottolineando che anche questa e' prassi del settore. Quanto alle societa' utilizzate, ''la Fininvest esercitava questo tipo di attivita' attraverso societa' proprie, regolarmente inserite nei propri bilanci e attraverso societa' terze, dunque non di proprieta' Fininvest, domiciliate in paesi che in base a trattati internazionali stipulati con la Spagna permettevano di evitare duplicazioni di imposte e di semplificare quindi le procedure fiscali relative alle operazioni''.

''La Fininvest -conclude la societa'- si trovo' ad avere crediti molto elevati nei confronti di Telecinco proprio perche' accetto' numerose dilazioni nei rimborsi, per non aggravare l'allora problematico andamento dell'emittente spagnola e dunque anche a tutela dell'occupazione''.

(Red-Car/Pn/Adnkronos)