USA: BERTINOTTI, GIGANTESCA TRAGEDIA - CONDANNA ASSOLUTA
USA: BERTINOTTI, GIGANTESCA TRAGEDIA - CONDANNA ASSOLUTA
UNICO ANTIDOTO A VIOLENZA E' PARTECIPAZIONE POLITICA DI MASSA

Roma, 11 set. - (Adnkronos) - ''Una gigantesca tragedia, un trauma che incidera' sugli equilibri internazionali, sulla politica; una sequenza di attentati che sembrano denotare un livello molto elevato di potenza organizzativa, ma che definiscono soprattutto una cieca disumanita' distruttiva: rispetto ad essa la nostra condanna e' irriducibile, assoluta. Non vi e' nulla che giustifichi l'uso di una tale violenza''. Cosi', dalle colonne di 'Liberazione', Fausto Bertinotti commenta le notizie degli attentati terroristici a New York e Washington.

Attentati, aggiunge il leader di Rifondazione, che fanno emergere ''l'estrema vulnerabilita' di tutti i simboli della civilta' occidentale. Anche quelli dei vertici e dei poteri piu' alti, che sembrerebbero corazzati contro ogni pericolo''. Secondo Bertinotti, tuttavia, occorre ''dire di no alle politiche di ritorsione, cosi' come si deve dire di no ad ogni tipo di fondamentalismo, politico, religioso, imperiale''.

''Quando fenomeni cosi' grandi, enormi, di distruttivita' e di guerra prendono il sopravvento, la prospettiva che si affaccia e' sempre quella della 'notte della politica'. Noi continuiamo a ritenere che l'unico antidoto efficace alla violenza sia la partecipazione politica, il protagonismo di massa'', conclude.

(Pol-Fer/Pn/Adnkronos)