CINEMA: SQUITIERI A FESTIVAL SALERNO CON ''LA VENEXIANA''
CINEMA: SQUITIERI A FESTIVAL SALERNO CON ''LA VENEXIANA''

Salerno, 14 nov. - (Adnkronos) - Pasquale Squitieri e' a Salerno con sua figlia Claudine che debutta ne ''La Venexiana'', in compagnia della madre Cludia Cardinale (a Parigi, sul set per una grande produzione). ''La Venexiana'' e' il secondo film in concorso della rassegna salernitana. Tratto da un testo di un commediografo anonimo del 1.500, ripresa e adattata per il cinema da Paquale Squitieri, ''La Venexiana'' e' stato, lo scorso anno a Parigi, il trionfo teatrale di Claudia Cardinale diretta da Maurizio Scaparro.

''La Venezia del '500 -dice Pasquale Squitieri (al quale la rassegna ha dedicato una retrospettiva di tre film: ''I guappi'', ''Stupor mundi'' e ''Briganti'')- rappresenta da sempre il mistero, il fascino, la seduzione di un'epoca e di una citta' unica''. La storia tratta una vicenda ambigua, torbida e simbolica con una vedova matura, ma sempre attraente e vogliosa, che contende l'amore di un giovane ad una ragazza appena sposata e in cerca di avventure.

Secondo film in concorso ''La seconda ombra'' di Silvano Agosti con Remo Girone e Victoria Zinny. Il film prende in esame l'annoso problema dei malati di mente in seguito alla troppo nota legge Bisaglia che ha portato alla chiusura dei manicomi nel nostro Paese. Nella sezione ''Riflessioni'', il film ''Una lunga, lunga, lunga notte d'amore'' di Luciano Emme che, al Festival denuncera' il problema della distribuizione in Italia che, a suo dire, ''ha massacrato'' la sua ultima opera che, tra l'altro, nei vari festival internazionale ha raccolto consensi e riconoscimenti.

(Red-Der/Pn/Adnkronos)