AFGHANISTAN: MINISTRO FRANCESE IN UZBEKISTAN PER SBLOCCARE MILITARI
AFGHANISTAN: MINISTRO FRANCESE IN UZBEKISTAN PER SBLOCCARE MILITARI

Parigi, 21 nov. - (Adnkronos/Dpa) - Il minitro per la cooperazione francese, Charles Josselin, e' partito stamane per l'Uzbekistan, dove da domenica scorsa sono bloccati una sessantina di militari francesi che avrebbero dovuto raggiungere a Mazar-e-Sharif il giorno successivo per bonificare l'aeroporto e consentire l'arrivo di aiuti umanitari. L'Alleanza del Nord si era pero' espressa contro l'arrivo in Afghanistan di nuovi contingenti militari stranieri.

''La situazione e' alquanto complicata anche perche' l'Uzbekistan ha legami con l'Alleanza del Nord'' -ha dichiarato Josselin. ''Forse i russi hanno una idea di quanto sta accadendo'' -ha aggiunto il ministro, la cui missione in Asia centrale e' quella di sbloccare i colloqui in corso da lunedi' fra i militari francesi e i rappresentanti dell'Alleanza del Nord.

Sospeso nei giorni scorsi per il veto dell'Alleanza del Nord anche l'arrivo dei seimila para' della 16esima brigata d'assalto britannica, che avrebbero dovuto essere basati all'aeroporto di Bagram, vicino a Kabul.

(Tel/Zn/Adnkronos)