PENA MORTE: RESPINTO APPELLO ABU JAMAL PERCHE' TARDIVO
PENA MORTE: RESPINTO APPELLO ABU JAMAL PERCHE' TARDIVO
LA CONFESSIONE FIRMATA DELL'ASSASSINO NON AMMESSA IN TRIBUNALE

Filadelfia, 22 nov. - (Adnkronos/Dpa) - E' stato respinto l'appello del giornalista e attivista nero Mumia Abu-Jamal condannato a morte per l'assassinio di un poliziotto nel 1981. Abu-Jamal, il cui caso suscito' clamore in tutto il mondo, ha presentato il ricorso avverso la sentenza dopo che un altro uomo aveva firmato una dichiarazione in cui assicurava di essere l'assassino dell'agente di polizia.

Il giudice Pamela Dembe ha respinto la richiesta, basata sulla confessione di Arnold Beverly nel 1999 perche' presentata dopo la scadenza dei termini legali fissati dalle leggi della Pennsylvania. Secondo la legge, una richiesta di revisione di un processo si puo' presentare entro 60 giorni dal fatto che la giustifica. In questo caso, la dichiarazione di Beverly e' vecchia di due anni; Abu-Jamal presento' il ricorso nel luglio scorso.

(Ant/Zn/Adnkronos)