DEVOLUTION: MONTECCHI, DDL BOSSI INACCETTABILE E CONTRADDITTORIO
DEVOLUTION: MONTECCHI, DDL BOSSI INACCETTABILE E CONTRADDITTORIO
IMPOSSIBILE NOSTRO ATTEGGIAMENTO BIPARTISAN

Roma, 22 nov. (Adnkronos) - ''Il disegno di legge che Bossi ha presentato ieri in consiglio dei ministri e' inaccettabile e carico di contraddizioni. Mentre si da' vita a una 'cabina di regia' per la riforma federalista approvata dal referendum, si prepara un'altra riforma che sembra innanzitutto utilizzata dalla Lega squisitamente in chiave interna a una maggioranza tutt'altro che unita''. Lo sottolinea Elena Montecchi, vicecapogruppo dei Ds alla Camera , secondo la quale ''nella bozza troviamo almeno due 'perle'. Una riguarda la scuola, con l'attribuzione alle Regioni dei programmi. L'altra riguarda la proposta di togliere di mezzo dall'articolo 117 della Costituzione per le leggi statali e regionali il riferimento ai vincoli derivanti dall'ordinamento comunitario e dagli obblighi internazionali. A quanto pare, ci risiamo. Dopo le legge sulle rogatorie internazionali, il governo sembra confermare la sua volonta' isolazionista e autarchica''.

''Agli appelli della destra per un atteggiamento bipartisan -conclude Montecchi- rispondiamo che questo e' impossibile. Quando vengono messi in discussione il principio di sussidiarieta' e la logica del federalismo solidale, ci troviamo di fronte ad ispirazioni molto distanti sul piano culturale, politico ed istituzionale''.

(Red-Pol/Gs/Adnkronos)