GIUSTIZIA: GENNARO, COMMISSIONE FI? INDAGHI SEMMAI SU CORRUZIONE
GIUSTIZIA: GENNARO, COMMISSIONE FI? INDAGHI SEMMAI SU CORRUZIONE
''CON QUESTE PROPOSTE NON SI FANNO PASSI AVANTI NEI RAPPORTI''

Roma, 22 nov. (Adnkronos) - No all'istituzione di una commissione parlamentare che indaghi sui rapporti tra partiti e magistrati, sull'uso politico della giustizia. Semmai, servirebbe un organismo d'indagine sulla corruzione. Il presidente dell'Anm Giuseppe Gennaro 'boccia' la proposta di legge presentata dai deputati di Fi Fabrizio Cicchitto e Michele Saponara. ''Attraverso queste proposte -lamenta- non si fa nessun passo avanti nei rapporti tra politica e magistratura''. Secondo il leader delle toghe, sarebbe invece ''piu' utile per tutti istituire una commissione parlamentare che indaghi sui fenomeni corruttivi di pubblici ufficiali e sulle ragioni che li hanno determinati''. Un organismo, aggiunge Gennaro, che ''si incarichi di individuare i rimedi che occorre adottare per evitare che simili fenomeni possano ripetersi o per impedire che essi continuino a prodursi ancora oggi, come ha correttamente rilevato giorni fa il 'governatore' del Lazio''.

(Arc/Pe/Adnkronos)