SARDEGNA: NUOVA INTESA STATO-REGIONE, AL LAVORO PISANU E PILI
SARDEGNA: NUOVA INTESA STATO-REGIONE, AL LAVORO PISANU E PILI
INCARICO DA BERLUSCONI, IN SEI PUNTI PRIORITA' DELL'ISOLA

Roma, 22 nov. - (Adnkronos) - La sollecita introduzione delle tariffe agevolate nei collegamenti aerei tra la Sardegna e il continente, la messa a punto di iniziative nazionali e internazionali per le realizzazione del metanodotto Algeria-Sardegna-Europa e l'accelerazione delle opere pubbliche in corso di realizzazione nell'isola: sono questi alcuni dei punti che dovranno essere alla base di una nuova intesa Stato-Regione. Intesa cui il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha dato incarico di lavorare al ministro per l'Attuazione del programma Giuseppe Pisanu e il neo presidente della Regione Sardegna Mauro Pili.

A conclusione dell'incontro di lavoro svoltosi nella tarda serata di ieri a Palazzo Chigi, si legge in una nota della presidenza del Consiglio, Berlusconi ha incaricato Pisanu e Pili ''di predisporre gli atti per una nuova intesa Stato-Regione che, riprendendo le iniziative promosse dalla Giunta, precedente, consideri prioritari i seguenti punti: la sollecita introduzione delle tariffe agevolate nei collegamenti aerei tra la Sardegna e il continente e l'avvio degli adempimenti per l'estensione della continuita' territoriale al trasporto aereo delle merci e all trasporto marittimo di passeggeri e merci''.

In secondo luogo, viene considerata prioritaria ''la messa a punto di iniziative nazionali e internazionali per la realizzazione del metanodotto Algeria-Sardegna-Europa, il cui finanziamento e' previsto dal collegato della finanziaria riguardante le attivita' produttive'', e poi ''la definizione dell'Apq, accordo di programma quadro, per l'attuazione dei progetti concernenti l'approvvigionamento e la gestione delle risorse idriche dell'isola''. (segue)

(Rre-Nap/Zn/Adnkronos)