SCUOLA: APREA, GOVERNO STUDIA DISCIPLINA PER CROCIFISSI (2)
SCUOLA: APREA, GOVERNO STUDIA DISCIPLINA PER CROCIFISSI (2)
LEGA, MUSULMANI SI ADATTINO A NOSTRE REGOLE

(Adnkronos) - Riferendosi ai casi specifici, Aprea ha ricordato che il provveditore di La Spezia ''ha fatto presente che la rimozione del crocifisso dalla parete e' stata momentanea. Il crocifisso e' rimasto sulla scrivania ed e' stato riappeso al termine della lezione e tale atto voleva essere soltanto un momento per insegnare come la scuola italiana operi per l'attuazione dei principi di uguaglianza e di rispetto della persona''. Per quanto riguarda invece la formulazione del calendario scolastico con la fissazione di un giorno di vacanza in occasione dell'inizio del Ramadan, ''le decisioni in questione sono state adottate dalla scuola nell'esercizio delle prerogative riconosciute dalla normativa in materia di autonomia scolastica''.

Il sottosegretario ha comunque espresso l'auspicio di ''un'approfondita riflessione su tali tematiche, superando i livelli burocratici. E' meglio conoscersi e non nascondersi e mentre ospitiamo la diversita' delle fedi non intendiamo rinunciare alla nostra identita' che e' fatta anche di Natali, campanili e crocifissi''.

''Finche' i musulmani non sono la maggioranza -ha poi sottolineato in sede di replica il leghista Federico Bricolo, primo firmatario dell'interpellanza- saranno loro a doversi adattarsi alle nostre regole e non noi alle loro''.

(Sam/Pn/Adnkronos)