SICILIA: CUFFARO REPLICA A CGIL, SOLO CONGETTURE
SICILIA: CUFFARO REPLICA A CGIL, SOLO CONGETTURE

Palermo, 22 nov. - (Adnkronos) - ''Mi sembrano affermazioni che hanno piu' il sapore della congettura''. Il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, replica cosi' alla Cgil Sicilia a proposito dell'ipotesi di mobilitazione nell'isola annunciata oggi dal sindacato. ''La Giunta non ha compiuto scelte a danno delle fasce deboli pur facendo i conti con una 'coperta' finanziaria poco generosa -precisa Cuffaro- Dobbiamo contemperare le nostre scelte, individuando priorita' che comunque non vanno e non andranno a scapito dei piu' bisognosi''.

''L'introduzione di iniziative di sostegno al settore scolastico, la revisione del sistema 'servizi' nella sanita' -aggiunge Cuffaro- sono tappe progressive del programma di governo, che ritengo superfluo sottolineare, hanno gia' superato l'esame del popolo siciliano. Il lamento dell'assenza di confronto, quello si' che mi pare curioso, visto che quotidianamente affronto con le organizzazioni sindacali problemi di natura settoriale ed anche territoriale''.

Sulla partita che riguarda i fondi di Agenda 2000, ''e' di qualche giorno fa -dice ancora- il 'forum della concertazione' convocato dalla presidenza dopo un lunghissimo periodo di assenza di confronto: forse la Cgil era distratta e non se n'e' accorta? Ribadisco la volonta' di mantenere fede agli impegni assunti con il popolo siciliano, anche per il recupero di tutte quelle risorse nazionali che i governi del passato hanno promesso alla Sicilia e poi nei fatti non trasferiti''. Cuffaro ha poi concluso: ''Ho gia' testimoniato, e continuero' a farlo, che la mia azione di governo vuole valorizzare tutte le forme di confronto e collaborazione che la comunita' siciliana esprime, l'importante e' che il clima di leale confronto non si sporchi di posizioni strumentali che assumono venature demagogiche''.

(Ter/Rs/Adnkronos)