ACQUA: JUCCI, SICILIA POTREBBE INCASSARE 600 MLD
ACQUA: JUCCI, SICILIA POTREBBE INCASSARE 600 MLD
L'ENTE ACQUEDOTTI VA RIFONDATO, DOCUMENTO A BERLUSCONI

Palermo, 7 dic. - (Adnkronos) - ''Se tutti i cittadini pagassero l'acqua, la Sicilia potrebbe incassare oltre 600 miliardi di lire''. Ne e' convinto il generale Roberto Jucci, da un anno commissario straordinario per le emergenze idriche in Sicilia. Secondo Jucci, l'Ente acquedotti siciliano andrebbe ''rifondato'', a causa delle ''gravi lacune'' riscontrate nella gestione. ''L'Eas - ha detto Jucci - non e' nelle condizioni di affrontare i gravi problemi idrici dell'Isola. In quest'isola serve un'autorita' unica di gestione per questo ho proposto che dal 31 dicembre, data di scadenza del mio mandato, sara' il Presidente della Regione stesso ad occuparsi del problema''.

I problemi denunciati da Jucci sono stati illustrati in un documento inviato dal generale al Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi e al ministro dell'Interno, Claudio Scajola. In ventidue pagine, il generale dei carabinieri in pensione ha spiegato l'attuale situazione idrica in Sicilia, ''ma soprattutto, quello che andra' fatto nei prossimi anni'' con i relativi ''correttivi''.

(Ter/Zn/Adnkronos)