AMBIENTE: ACIERNO, SI' AD ALBERGHI LUNGO LE COSTE SICILIANE
AMBIENTE: ACIERNO, SI' AD ALBERGHI LUNGO LE COSTE SICILIANE
'INCOMPRENSIBILE MARCIA INDIETRO ASSESSORE PELLEGRINO'

Palermo, 7 dic. - (Adnkronos) - ''La marcia indietro dell'assessore regionale del Territorio e Ambiente, Bartolo Pellegrino, sulla possibile realizzazione di strutture alberghiere lungo le coste siciliane e' incomprensibile''. Il presidente del Gruppo parlamentare misto all'Assemblea regionale siciliane, Alberto Acierno, ha commentato cosi' la presa di posizione di Pellegrino di di 'rettificare' il disegno di legge sul riordino delle coste in Sicilia.

''Se la Sicilia deve puntare sul turismo - ha aggiunto Acierno - deve consentire agli imprenditori di realizzare strutture alberghiere anche lungo le coste siciliane. La costruzione di alberghi non significa per forza distruzione dell'ambiente. Le strutture alberghiere, infatti, possono essere realizzate nel rigoroso rispetto del territorio''. Per questo motivo, Acierno non condivide la ''marcia indietro dell'assessore Pellegrino''.

''La Casa delle Liberta' - ha detto ancora Acierno - ha vinto le elezioni regionali grazie a un programma che ha convinto gli elettori. In questo programma che anche lo sviluppo turistico e, quindi, la realizzazione di nuovi alberghi per colmare il deficit di posti letto che caratterizza la Sicilia''. Nei prossimi giorni, Acierno depositera' in Assemblea regionale un disegno di legge per ''consentire la realizzazione di strutture alberghiere anche entro i 150 metri dalla battigia''.

(Ter/Rs/Adnkronos)