AGRICOLTURA: PARTE PROGETTO 'SOVRANITA' ALIMENTARE' ANCA -LEGACCOP
AGRICOLTURA: PARTE PROGETTO 'SOVRANITA' ALIMENTARE' ANCA -LEGACCOP
OBIETTIVO, GARANTIRE SICUREZZA E QUALITA' A CONSUMATORI

Roma, 13 mar. - (Adnkronos) - Garantire sicurezza e qualit dei prodotti al consumatore, controllando la filiera in tutti i suoi segmenti; riportare valore al produttore e al territorio, sviluppando distretti agroalimentari locali di qualit; assicurare la competitivit del sistema agroalimentare italiano, costruendo reti di imprese finalizzate a ridurre i costi e ad incrementare la forza commerciale. Sono questi gli obiettivi di fondo del progetto "Sovranit alimentare" lanciato dall'Anca-Legacoop, che tiene il suo XII Congresso nazionale domani e dopodomani a Roma.

"Sovranit alimentare -spiega Sergio Nasi, Presidente di Anca-Legacoop- significa permettere al cittadino-consumatore di essere sovrano della propria capacit di scegliere garantendogli, in primo luogo, la disponibilit di informazioni corrette, e fare di questa sfida un'opportunit anche per il mondo agricolo, uscendo dal circolo vizioso riduzione dei costi-minore qualit". Il progetto prende le mosse dalle crescenti preoccupazioni dei consumatori per la propria salute che, aggravando lo scenario di un'agricoltura nazionale gi in crisi di competitivit e di credibilit, rendono evidente l'insufficienza di risposte episodiche e reclamano un quadro organico di interventi a partire da un profondo ripensamento della filiera agroalimentare.

''Con il progetto 'Sovranit alimentare' - sottolinea ancora Nasi- intendiamo dare un contributo importante in tema di sicurezza e di qualit, mettendo in campo esperienze e potenzialit della cooperazione agroalimentare, l'unico soggetto in grado di intervenire su tutta la filiera''.

L'Anca-Legacoop, Associazione Nazionale delle Cooperative Agroalimentari, rappresenta 1.257 cooperative, 247.377 soci, 21.392 addetti e registra un fatturato complessivo di oltre 5 miliardi e 327 milioni di Euro.

(Sec-Ang/Zn/Adnkronos)