ALITALIA: SINDACATI, SI' AD ACCORDO SE GOVERNO RISPETTO PATTI (2)
ALITALIA: SINDACATI, SI' AD ACCORDO SE GOVERNO RISPETTO PATTI (2)
GIOVEDI L'ULTIMA PROPOSTA DEL SINDACATO SU COSTO LAVORO

(Adnkronos) - Secondo quanto riferiscono fonti sindacali, l'attesa svolta del negoziato, dopo mesi di stallo, potrebbe essere a questo punto molto vicina. Per giovedi' prossimo e' fissato un nuovo incontro con l'azienda nel corso del quale le otto organizzazioni sindacali metteranno sul tavolo la loro ultima proposta per contribuire alla riduzione del costo del lavoro. Si tratta di una scheda tecnica che quantifica il contributo che le singole categorie professionali (piloti, tecnici di volo, assistenti di volo e personale di terra) forniranno per consentire alla compagnia di ottenere i risparmi previsti. Complessivamente, l'azienda punta ad abbattere il costo del lavoro per circa 110 milioni di euro, dei quali 25 milioni di euro e' il contributo richiesto ai piloti, 30 milioni a hostess e steward e 55 milioni al personale di terra.

La proposta predisposta dai sindacati verra' ulteriormente limata e affinata nel corso di una nuova riunione intersindacale, convocata per domani, e, secondo le stesse fonti, si avvicina molto alle richieste della compagnia. Dopodomani, dovrebbe essere, dunque, il giorno della verita', ma, come si evince dalla lettera inviata a Letta, i sindacati non sottoscriveranno accordi senza una preventiva verifica degli accordi del 23 gennaio. Pertanto, giovedi' le parti potrebbero prendere atto che esistono nel merito le condizioni per raggiungere l'intesa sul costo del lavoro, ma che per ratificarlo servira' un passaggio a Palazzo Chigi.

(Mcc/Zn/Adnkronos)