EXPORT: MARCHE, AUMENTO DEL 10,1% NEL 2001
EXPORT: MARCHE, AUMENTO DEL 10,1% NEL 2001

Ancona, 19 mar. - (Adnkronos) - Le esportazioni delle imprese marchigiane sono aumentate del 10,1% nel 2001, passando da 7.524 a 8.285 milioni di euro. Il dato e' stato diffuso dalle associazioni artigiani Cna e Confartigianato, su elaborazione Istat. L'incremento di 761 milioni di euro del fatturato ha interessato i settori della meccanica, delle calzature e del tessile-abbigliamento. Le Marche sono, nella graduatoria nazionale, seconde solo alla Liguria, che ha avuto un incremento del 16% rispetto al 2000. ''Il risultato e' dovuto alla grande dinamicita' imprenditoriale - hanno detto i presidenti regionali della Confartigianato, Salvatore Fortuna, e della Cna, Giuliano Drudi - ed e' un dato che spicca nel panorama dell'Italia centrale, che vede le esportazioni rimanere al palo, con un aumento di poco superiore all'1%''.

Le esportazioni marchigiane continuano ad interessare i paesi dell'Unione europea, soprattutto Germania e Francia, l'Europa dell'Est, specie Romania e Polonia, Tunisia, Giappone, Stati Uniti e Canada. ''Occorre consolidare ed estendere questa straordinaria potenzialita' - sostengono le due associazioni - con un gioco di squadra piu' coerente fra le diverse istituzioni, per sostenere le imprese con manifestazioni, fiere, iniziative promozionali e con incentivi all'internazionalizzazione, specie per le aziende di piccole dimensioni''.

(Ama/Pn/Adnkronos)