PIRELLI: PURI NEGRI, NESSUN CONFLITTO INTERESSI PER IMMOBILIARE
PIRELLI: PURI NEGRI, NESSUN CONFLITTO INTERESSI PER IMMOBILIARE
NE' CON MORGAN STANLEY NE' CON RAS

Milano, 19 mar. (Adnkronos) - Nessun conflitto di interessi tra Pirelli & C. Real Estate e Morgan Stanley, suo partner d'affari ma anche global coordinator per la prossima quotazione in Borsa, e tra la societa' e Ras. Lo afferma con sicurezza Carlo Alessandro Puri Negri, ad di Pirelli & C. Real Estate, che, a margine del forum promosso alla Bicocca su ''Imprese commerciali e centri urbani'', dichiara che la posizione della societa' da lui amministrata ''e' una garanzia'' per Morgan Stanley e non in ''conflitto di interessi''.

''C'e' una grande passione in questo periodo per il conflitto di interessi, che e' una nobilissima preoccupazione -afferma Puri Negri- basta non vederla dove non c'e'''. Affrontando in particolare la posizione di Morgan Stanley, l'ad afferma che Pirelli & C. Real Estate ''e' un gestore che co-investe in minoranza e che gestisce quindi il patrimonio in portafoglio dei fondi. Se gestissimo male il loro portafoglio, secondo voi -chiede a titolo esemplificativo Puri Negri- verrebbero a promuovere la societa' sul mercato?''.

E ancora: ''facendo noi la managment company, e gestendo noi gli immobili che comprano i fondi di Morgan Stanley, qual'e' il miglior sponsor di un signore che si fa gestire gli immobili da noi per dire che li gestiamo bene?''. La conclusione di Puri Negri e' presto tratta: ''credo che sia una garanzia, non un conflitto d'interessi''. (segue)

(Cri/Pe/Adnkronos)