SICILIA: FONDO GESTIONE SEPARATA, ACCORDO REGIONE E BANCA POPOLO
SICILIA: FONDO GESTIONE SEPARATA, ACCORDO REGIONE E BANCA POPOLO

Palermo, 19 mar. - (Adnkronos) - E' stata firmata oggi la convenzione tra l'assessorato siciliano alla Cooperazione, commercio, artigianato e pesca e la Banca del Popolo per l'istituzione del fondo a gestione separata per la concessione delle agevolazioni in materia di commercio. Il bilancio di previsione, recentemente approvato, ha stanziato 12 miliardi di lire a favore del fondo. A questo affluiranno anche le somme residue del fondo Irfis per il commercio.

''La disponibilita' complessiva - si legge in una nota - calcolati i rientri, dovrebbe essere di circa 40/50 miliardi di lire. Con la stipula della convenzione, la Banca del Popolo, che si e' aggiudicata nel novembre scorso la gara indetta per l'individuazione della societa' o ente cui affidare il servizio di amministrazione del fondo, destinato ad agevolare l'accesso delle piccole e medie imprese commerciali agli interventi creditizi, ne assume la gestione''.

Le agevolazioni previste dagli articoli 60 e 63 sono di due tipi: aiuti all'investimenti, che consistono in finanziamenti a tasso agevolato per un importo compreso tra i 30 e i 500 milioni di lire, fino al 75 per cento della spesa realizzata, della durata massima di 12 anni, di cui due di preammortamento; e aiuti 'de minimis', che comportano la concessione delle seguenti forme di sostegno finanziario per un importo massimo di 200 milioni di lire in tre anni: credito di avviamento, credito di esercizio, operazioni di anticipazioni effettuate da banche o societa' finanziarie a partecipazione finanziaria operanti in Sicilia, a fronte della cessione di crediti commerciali, contributi in conto interessi per il ripianamento delle esposizioni debitorie maturate al 31 dicembre 1999.

(Ter/Rs/Adnkronos)