TABACCO: ALEMANNO, SALVATO IL FUTURO DEL SETTORE
TABACCO: ALEMANNO, SALVATO IL FUTURO DEL SETTORE

Roma, 19 mar. - (Adnkronos) - ''Abbiamo salvato il futuro del regime del tabacco''. E' questo il commento del Ministro dell'Agricoltura, Gianni Alemanno, sull'intesa che e' stata raggiunta ieri, a Bruxelles, dai Ministri dell'Agricoltura dell'Unione europea in merito alla riforma del mercato del tabacco per il triennio 2002-2004. Grazie all'accordo restera' in vigore l'attuale regime europeo di premi e di quote di produzione per il settore del tabacco. ''Per sostenere la lotta contro il fumo -spiega Alemanno- non e' necessario ridurre i sussidi ai produttori di tabacco''. Sul mercato una possibile diminuzione della produzione italiana di tabacco in foglia secondo Alemanno sarebbe stata compensata da maggiori arrivi dall'estero.

La decisione ha interessato un settore che, nella sola fase della prima lavorazione, occupa oltre trecentomila persone. Per l'Italia erano in ballo finanziamenti per circa 350 milioni di euro l'anno, destinati ai coltivatori di terreni che non offrono alternative di produzione. ''La coltivazione di tabacco -conclude Alemanno- e' difficilmente riconvertibile, l'impiego di manodopera che richiede e' elevatissimo e, in particolare, interessa i terreni del Mezzogiorno che rischiano la desertificazione''.

(Stg/Rs/Adnkronos)