FONDI: CAMMARANO, ASSOGESTIONI PORTABANDIERA TRASPARENZA
FONDI: CAMMARANO, ASSOGESTIONI PORTABANDIERA TRASPARENZA

Milano, 21 mar. (Adnkronos) - ''Le parole del direttore generale della Banca d'Italia sono la conferma di un'esigenza diffusa di informazione e chiarezza di cui l'Industria del Risparmio Gestito e Assogestioni sono i portabandiera da sempre''. Guido Cammarano, neo presidente di Assogestioni, accoglie e rilancia il richiamo alla trasparenza lanciato da Vincenzo Desario. Ma, afferma Cammarano, ''l'invito a schiarire l'opacita' informativa e' senz'altro rivolto ad altri strumenti e altre industrie finanziarie che tutto questo sarebbero in difficolta' a dichiararlo''.

I fondi, afferma il presidente di Assogestioni ''sono gli unici assoggettati all'obbligo del prospetto informativo, e la rendicontazione quotidiana del valore della quota e' lo strumento piu' trasparente per informare il sottoscrittore sul suo investimento. ma non basta -aggiunge- la gestione della ricchezza ha insita nel suo codice genetico la relazione con il cliente e la totale disponibilita' a informarlo di ogni opportunita' e di ogni rischio''.

Basti pensare, suggerisce il presidente di Assogestioni alle obbligazioni argentine ''del cui crollo nessun sottoscrittore di fondi e' stato penalizzato, sia per la tempestiva azione dei gestori che gia' a settembre erano scesi sotto lo 0,15% di peso di tali strumenti finanziari nei fondi, sia per il dialogo aggiornato, franco e immediato tra Sgr, reti e investitori''.

(Red-Cri/Pe/Adnkronos)