INFLAZIONE: CONFESERCENTI, AUMENTO PREZZI SOLO TRANSITORIO
INFLAZIONE: CONFESERCENTI, AUMENTO PREZZI SOLO TRANSITORIO
EVITARE ALLARMISMI, IMPEGNO COMUNE PER REALIZZARE RIFORME

Roma, 21 mar. - (Adnkronos) - Sul nuovo rialzo dei prezzi in marzo ''occorre evitare allarmismi: si tratta infatti con molta probabilita' di un andamento transitorio destinato ad invertirsi entro l'estate per adeguarsi al trend europeo''. Confesercenti commenta' cosi' i dati dell'inflazione delle citta' campione, sottolineando che ''non pregiudica l'obiettivo di un'inflazione intorno al 2% per fine anno, ma ribadisce ancora una volta la necessita' di interventi in grado di rilanciare l'economia italiana e rendere piu' competitive le nostre imprese''.

''Il delicato momento che stiamo attraversando deve suggerire a tutti, -continua Confesercenti- Governo, istituzioni e parti sociali, un impegno comune a ricreare le condizioni di tranquillita' per far ripartire il dialogo e realizzare le riforme di cui le imprese e le famiglie hanno bisogno. Occorre infatti rilanciare il processo di modernizzazione delle imprese, in particolare piccole e medie, mettendole in grado di esprimere tutto il loro potenziale anche in termini occupazionali e far ripartire i consumi. Obiettivi per realizzare i quali occorre mettere mano alle riforme fin qui accantonate a causa del braccio di ferro sull'articolo 18''.

(Rem/Rs/Adnkronos)