LAVORO: 30 MILA PIEMONTESI ALLA MANIFESTAZIONE DELLA CGIL
LAVORO: 30 MILA PIEMONTESI ALLA MANIFESTAZIONE DELLA CGIL

Torino, 21 mar. - (Adnkronos) - ''I love articolo 18'', ''Fermiamoli'', ''Li fermeremo con un sorriso''. Sono questi gli slogan, stampati su 7 mila e 500 magliette, 3 mila e 500 cappellini e 5 mila pettorine, che accompagneranno i 30 mila piemontesi che parteciperanno alla manifestazione nazionale indetta il 23 marzo a Roma dalla Cgil. Soltanto a Torino sono state 15 mila le prenotazioni alla Camera del Lavoro, richieste superiori alle aspettative e alla disponibilita' del sindacato, costretto a chiudere le prenotazioni per i circa 300 pullman e i 5 treni speciali che partiranno da Torino, Asti e Vercelli. Altre mille persone raggiungeranno, invece, la stazione di Roma Ostiense, dove alle 9 partira' il corteo piemontese, sui treni ordinari per la capitale. ''La manifestazione del 23 marzo - ha osservato il segretario generale della Cgil Piemonte, Titti Di Salvo - assume oggi un significato di maggiore importanza perche' e' per la difesa della democrazia, contro il terrorismo e per la difesa dei diritti delle persone''.

(Ato/Rs/Adnkronos)