TURISMO: MARCHE, ROCCHI A MARZANO 'VA RIVISTO REGIME IVA'
TURISMO: MARCHE, ROCCHI A MARZANO 'VA RIVISTO REGIME IVA'

Ancona, 21 mar. (Adnkronos)- L'assessore regionale al Turismo delle Marche, Lidio Rocchi, ha chiesto al Ministro per le Attivita' produttive, Antonio Marzano, di rivedere il regime dell'Iva per le imprese turistiche e per le attivita' congressuali. ''Occorre guardare avanti ed intervenire sui conti economici delle aziende del settore, - ha scritto Rocchi al ministro Marzano - per dare loro la possibilita' di competere sui mercati internazionali''. In Italia l'Iva del settore ammonta al 10%, rispetto al 5% del Portogallo, al 5,5% della Francia, al 6% dell'Olanda, al 7% della Spagna e all'8% della Grecia.

''Bisognerebbe inoltre incentivare il turismo d'affari e congressuale - continua Rocchi - che, a livello nazionale, si stima abbia un peso del 18% sul totale, ammettendo la deducibilita' dell'aliquota per le spese alberghiere e di ristorazione, sopportate dalle aziende e sostenute per ragioni professionali. Questo consentirebbe alle imprese industriali e commerciali di scegliere l'Italia come destinazione per i loro congressi, permettendo all'intero sistema turistico di allungare le stagioni, non solo della costa e della montagna, ma - conclude Rocchi- anche dell'immenso patrimonio costituito dalle piccole citta', autentici gioielli di storia, architettura e cultura''.

(Ama/Pe/Adnkronos)